Tarocchi: Il PapaV – Tarocchi: Il Papa

Dritta: Se il consultante è un uomo, questa carta può riferirsi al consultante stesso. In questo caso potrebbe segnalare che è troppo rigido e che si coinvolge poco in situazioni che invece richiederebbero maggiore coinvolgimento.
Se il consultante è una donna, la carta può indicare che è in relazione con un uomo che non si coinvolge sentimentalmente perché troppo preso da doveri.
Per entrambi i sessi il Papa può indicare una figura maschile esterna.
Si può trattare di un datore di lavoro, di un padre, di un suocero, di un marito, o di un amico.
In tutti questi casi si tratterà di una figura non necessariamente negativa, ma un po’ rigida e severa, oppure che incute timore.
Il Papa dritto è veramente una buona carta solo quando rappresenta il medico. Questo può accadere, ad esempio, se il consultante ha posto una domanda su una situazione di salute.

Rovescia: Se il consultante è un uomo, questa carta può riferirsi al consultante stesso.
In questo caso indicherebbe che si sta comportando scorrettamente, e che possibilmente ne è consapevole.
Se il consultante è uomo o donna, questa carta può indicare una figura esterna maschile.
In questo caso si tratterebbe di una figura che si sta comportando in maniera scorretta in qualsiasi settore della vita, o che viene percepita come tale.